Nutrizionista

Caro lettore
per sottoporre ogni tua richiesta, domanda, perplessità, ad uno dei nostri esperti, puoi segnalare il quesito al Direttore Scientifico del sito Dr Ciro De Rosa ciroderosa11@virgilio.it), che la inoltrerà all'esperto da te interpellato.
A risposta ricevuta il Direttore provvederà quindi alla pubblicazione, in forma del tutto ANONIMA, sul sito (domanda e risposta), e nel caso ad inoltrarlo in Segreteria per una eventuale pubblicazione sul nostro giornale di informazione.
L'augurio è non solo quello di riuscire a supportarti, risolvendo o consigliandoti nella soluzione del tuo problema, ma anche con la pubblicazione, aiutare altri che presentano le stesse problematiche.
Puoi leggere in basso la lista dei Professionisti che hanno offerto la loro disponibilità per questa attività di consulenza.
 
Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione e l'utilizzo, anche parziale, di testi, illustrazioni e foto.
I contenuti di carattere medico e scientifico presenti hanno lo scopo divulgativo e informativo e non possono in alcun modo sostituirsi a diagnosi , accertamenti e consulti medici.


Gentile Dott.ssa Fusetti
Le espongo un fatto che forse non è importantissimo, ma che sicuramente provoca disagi nel quotidiano.
Circa un anno fa mia madre ha subito un intervento chirurgico che ha dato un buon esito, benché sul lato sinistro dell’addome ha lasciato una colostomia definitiva. La mamma ha superato bene il trauma ed ha abbastanza accettato la nuova condizione.
Lei mi dirà : allora dov’è il problema?
L’alimentazione!!!! Noi viviamo in un paese molisano, dove il cibo è genuino e naturale.
E fin qui tutto a posto.
La mia Adelina è abituata a mangiare spesso verdure e legumi, che coltiva personalmente con grande dedizione. E sappiamo tutti l’effetto sulle feci, anche in condizioni di normalità.
Non ne vuole sapere di abolire questi alimenti, ma quando a volte andiamo a pranzo o cena fuori….in compagnia capitano incidenti di percorso che lasciano i presenti un poco imbarazzati, ed io stessa non sono affatto a mio agio.
Avrebbe qualche consiglio da darmi? E potrebbe chiedere ad un dietologo come ovviare ai gas ed ai rumori che tra poco mi porteranno ad escluderla dalle uscite in pubblico? Farmaci? Diete?
Lei non si preoccupa, mi dice che alla sua età (78 anni) è normale avere qualche incontinenza E si arrabbia.
In attesa di risposta, La ringrazio molto.
La figlia di Adelina.

Leggi tutto...